A sarà Dura

Presidio carotaggio

Presidio carotaggio

Questa mattina dalle 7.00 alle 9.30 si è svolto un nuovo presidio in corrispondenza del carotaggio in corso a Rivoli (fronte Birreria Ombelico). Presente qualche agente Digos. E’ stato effettuato un volantinaggio agli automobilisti in transito sulla strada Rivalta-Rivoli (molto frequentata a quell’ora). I lavori sembrano in conclusione, stimiamo finiscano prima dell’ora di pranzo. ILeggi di pià a riguardoPresidio carotaggio[…]

Rivoli trivellata

Rivoli trivellata

In questo momento le ferrovie stanno trivellando di fronte alla birreria “Ombelico”. Un buco profondo oltre 50m per il progetto del TAV Torino – Lione. Zitti zitti agiscono contro i cittadini che non vogliono il TAV, opera inutile, dannosa e antieconomica. E’ solo un’anticipazione dell’immane devastazione che vorrebbero imporre al nostro territorio. Informati. Discuti. facebook.com/notav.rivalta facebook.com/notav.orbassano twitter.com/notav_rivaltaLeggi di pià a riguardoRivoli trivellata[…]

Ancora trivelle

Ancora trivelle

Le trivelle Eurogeo, la stessa azienda che ha lavorato per i sondaggi TAV nei mesi scorsi, sono tornate. Il macchinario staziona in un terreno davanti alla birreria l’ombelico, sulla provinciale fra Rivoli e Rivalta. Appena avuta la notizia i comitati di zona hanno improvvisato un presidio. Domani mattina alle 7 ci diamo un nuovo appuntamento.Leggi di pià a riguardoAncora trivelle[…]

Orbassano vuole il Servizio Ferroviario Metropolitano, non il TAV

Orbassano vuole il Servizio Ferroviario Metropolitano, non il TAV

Il volantinaggio sul SFM5 è andato molto bene. Stamattina abbiamo distribuito diverse centinaia di volantini. Molte le persone che si sono fermate a discuterne con noi. In molti dei capannelli che popolano la piazza è addirittura partito il dibattito. Era quanto auspicavamo: vogliamo che anche a Orbassano le persone tornino a occuparsi da protagonisti delLeggi di pià a riguardoOrbassano vuole il Servizio Ferroviario Metropolitano, non il TAV[…]

SFM5 – Non c’è fretta

SFM5 – Non c’è fretta

SMF5 Non c’è fretta per Gambetta e per Foietta Re Mida trasformava in oro qualsiasi oggetto su cui posasse la mano. Paolo Foietta, commissario straordinario del governo e presidente dell’osservatorio TAV, invece, in barba al fatto che dovrebbe occuparsi di Alta Velocità, ha il potere di tramutare in dilazione, rinvio, rimando, differimento, rallentamento qualsiasi cosaLeggi di pià a riguardoSFM5 – Non c’è fretta[…]

Resistenza per tutti: Olive, Wadi Fukin, BDS

Resistenza per tutti: Olive, Wadi Fukin, BDS

Continua il ciclo di approfondimento, riflessione e discussione sulle lotte popolari. Il prossimo incontro sarà il 3 febbraio, alle 21, nella Biblioteca comunale “Silvio Grimaldi”, piazza Martiri della libertà, Rivalta. Gianni D’Elia e Magdalena Vassileva ci aggiorneranno sulla situazione dei territori palestinesi occupati e ci racconteranno le loro esperienze in loco.     Nel WadiLeggi di pià a riguardoResistenza per tutti: Olive, Wadi Fukin, BDS[…]

Dieci anni e aver voglia di crescere ancora. Breve storia collettiva del comitato #NoTAV di #Rivalta

Dieci anni e aver voglia di crescere ancora.
Breve storia collettiva del comitato #NoTAV di #Rivalta

Gino: Nei primi anni ’90, percorrendo in automobile la Valle di Susa, avevo notato per la prima volta, in alto, ben visibili sulle rocce, delle grandi scritte in vernice bianca NO TAV. Le scritte erano state fatte da alcuni abitanti della valle che si opponevano al progetto per la costruzione di una nuova linea ferroviaria,Leggi di pià a riguardoDieci anni e aver voglia di crescere ancora.
Breve storia collettiva del comitato #NoTAV di #Rivalta
[…]

La guerra alle porte. Conflitti, connivenze, lotte popolari. Ciclo di incontri sul Rojava

La guerra alle porte. Conflitti, connivenze, lotte popolari. Ciclo di incontri sul Rojava

Il movimento No Tav non è un movimento nimby. È in relazione diretta con decine di altre realtà di lotta e non smette di guardarsi intorno, nella consapevolezza che locale e globale non possono che essere intrecciati. È per questa ragione che il Coordinamento dei comitati No Tav della Valsangone e della Collina Morenica patrocinaLeggi di pià a riguardoLa guerra alle porte. Conflitti, connivenze, lotte popolari. Ciclo di incontri sul Rojava[…]